Merlo: condanno vili attacchi senza se e senza ma tutti gli episodi di intolleranza figli del clima di violenza razziale che sta attraversando l’America dopo la morte diGeorge Floyd. Gli attacchi alle statue di Cristoforo Colombo sono atti vili e scellerati. Pensare oggi di rivedere la Storia è anacronistico, inutile, sbagliato”.

Così il sottosegretario agli Esteri, Ricardo Merlo, commenta con 9colonne i recenti eventi negli Usa dove alcune statue di Cristoforo Colombo sono state prese di mira dopo le proteste per la morte di George Floyd.

“Da parte mia tutta la solidarietà agli italiani degli States che vedono in questa azione dei vili attacchi un oltraggio; come Farnesina ci teniamo in strettomerlo vili attacchi contatto con le nostre istituzioni diplomatiche sul posto, che ci mantengono costantemente informati sulla situazione”, conclude Merlo affermando di aver ricevuto segnalazioni da parte di “tanti connazionali preoccupati per le proteste e gli scontri”. (sip – 11 giu)

(Fonte © 9Colonne – )

Se desideri rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, e contenuti interessanti, ti invitiamo ad iscriverti alla nostra newsletter! Sarai sempre informato su tutto ciò che riguarda il MAIE e gli italiani all'estero

DIVENTA COORDINATORE

Iscriviti alla nostra newsletter