Si é tenuta sabato 5 novembre l’Assemblea del Com.It.Es. Rosario che ha eletto all’unanimitá nuovo Presidente Lucas Del Chierico (MAIE), in sostituzione dell’On. Franco Tirelli che aveva presentato le sue dimissioni da Presidente e consigliere Comites dopo la sua elezione alla Camera nella ripartizione America Meridionale.

Il Com.It.Es. ha eletto a continuazione il Segretario all’unanimitá nella persona di Marcelo Pintagro (MAIE), e a lunga maggioranza (13 su 15 consiglieri presenti) il nuovo Esecutivo: Marcelo Castello (MIRES) –Vicepresidente 1-, Marcela Murgia (MAIE) –vicepresidente 2-, Maria Sparisci (MAIE) –tesoriere-, Laura Moro (MAIE), Ivana Quarati (MAIE) e Manolo Contini (Lega) consiglieri esecutivi.

Previamente il primo dei non eletti Carlos Maini aveva sostituito il dimissionario Tirelli, e posteriormente il Comites ha proceduto alla designazione di un nuovo consigliere cooptato Alfredo Soto in sostituzione del dimissionario Ignacio Abut che ha trasferito la sua residenza in Europa.

Presenti alla Seduta, il Console Generale d’Italia Marco Bocchi, il Consigliere CGIE Mariano Gazzola e l’On Franco Tirelli. Il Com.It.Es. poi ha discusso con il Console Generale problematiche legate ai servizi consolari e approvato il parere sui contributi richiesti dagli Enti gestori della lingua italiana: l’Ass. Culturale Dante Alighieri di Rosario e la Unione e Benevolenza Dante Alighieri di Santa Fe.

Commentando la sua elezione Lucas Del Chierico ha dichiarato. “Ringrazio i colleghi consiglieri per l’onore affidatomi e sono certo che potró contare con il loro sostegno e collaborazione. Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro, scegliendo come Segretario e membri dell’Esecutivo le persone piú votate dai nostri connazionali, distribuendo le cariche equamente tra uomini e donne, e tra persone residenti a Rosario e altre localitá della Circoscrizione, con ben 3 liste presenti all’esecutivo. Questo continuerà ad essere un Comites aperto a tutti, vicino ai nostri connazionali e alle associazioni e enti che operano per promuovere l’italianitá nel nostro territorio”, ha concluso.

Iscriviti alla nostra newsletter